Il CoMoG vi porta in Corsica

Week End 24-25 Giugno 2017

La Corsica in moto !! il paradiso dei bikers, strade incantevoli e perfette, panorami mozzafiato, colori accesi, blu profondi del mare, tramonti unici, spiagge e calette caraibiche, questa e’ la Corsica !! il nostro breve Tour ci porterà alla scoperta delle bellissime strade che percorrono l’isoletta francese; concentreremo nel week end di tutto un po, percorsi mitici in piega a destra e sinistra, spiaggette uniche…. Per una sosta e un tuffo … un tour in tranquillità che ci permetterà di fare un po di tutto, visiteremo villaggi tipici sul mare, antichi borghi nell’entroterra, e sosteremo su alcune delle più belle spiagge e calette. Pernotteremo a Marina di Lava (Appietto) poco sopra Ajaccio, presso l’hotel  Marina di Lava affacciato direttamente sul mare. (http://www.marinadilava.com/)

Le sistemazioni prevedono: 2 camere singole (59€), 2 doppie superior (72€), 2 triple (80€) e 2 quadruple (100€). Prezzi intesi per camera; trattamento solo pernottamento, colazione disponibile al prezzo di 8€. Allatto della prenotazione siete pregati di comunicare quale sistemazione.

 

DESCRIZIONE DEL TOUR:

 

SABATO 24 GIUGNO

Tappa 240 km. Da Bastia a Marina di Lava : Ritrovo nel parcheggio adiacente la stazione di Bastia (https://goo.gl/maps/rtaYQMHqrUE2) alle ore 08.30; Da Bastia Partiremo alla volta di Calvi; i primi 90 km ci conducono attraverso un susseguirsi di strade collinari a tratti affacciate sul mare, in direzione San Fiorenzo  e Isola Rossa , fino a Calvi,  in questo affascinante Borgo posto a nord ovest dell’isola; Calvi è dominata da una cittadella maestosa costruita su uno scoglio, città storica ed una delle località chiave del turismo corso.
Capoluogo della Balagne, è divisa in due zone distinte: da una parte la Marina con l’animata Quai Landry, passeggiata a mare con caffè e ristoranti, sviluppata attorno al porto, dall’altra la Cittadella costituita da stradine e vicoli, arroccata sulla montagna. In Place d’Arme, cuore della Cittadella, si trova la caserma di Sampiero, quartier generale della Legione straniera dove è possibile vedere affacciati i legionari con il tipico kepì bianco in testa.

Dopo la visita di Calvi partiremo alla volta di uno dei tratti più affascinanti di tutta l’isola, la strada delle Calanches, un susseguirsi di curve affacciate sul mare, a tratti nella foresta, contornati da rocce rosse e panorami mozzafiato su mare e montagne. Le strade sono perfette, la vista sulle calette sottostanti fanno venir voglia di scendere in spiaggia e tuffarsi !! Les Calanches Queste bizzarre formazioni rocciose sono il vanto di questo tratto di costa. Dichiarate Patrimonio Unesco sono un vero e proprio giardino di pietra, nato dall’erosione del vento e dell’acqua che penetrando negli anfratti della roccia ha scavato cavità sferiche che oggi si rivelano levigate e magnifiche. Inoltre l’incessante lavoro di erosione nel corso dei millenni ha dato vita a forme bizzarre e stravaganti che sembrano le sagome di piante e di animali, come una sorta di popolo pietrificato che lascia tutti senza fiato.

Passato Cargese, la strada scende via via verso il mare, ancora qualche chilometro sul mare, per poi lasciarlo e inerpicarsi verso l’entroterra in direzione Ajaccio, Raggiungeremo l’hotel nel tardo pomeriggio, ancora in tempo per un po di sole in spiaggia e un tuffo in acqua a coronamento di una splendida giornata passata tra moto mare e strade che si inerpicano sulle colline rocciose delle Calanches.

 

DOMENICA 25 GIUGNO

Tappa 180 km : da Marina di Lava a Bastia : Giornata lontano dal mare, ci dedicheremo all’interno della Corsica e ai borghi medievali , inizieremo il percorso salendo verso il Lago di Tolla da una strada secondaria, passato il quale, ci reimmetteremo sulla strada principale per raggiungere Corte .

Corte è una delle città simbolo della Corsica, sorge nei territori centrali più interni, costituendosi come una delle mete turistiche più ambite e certamente più note dell’isola francese, l’ambiente che accoglie la cittadina è certamente di grande bellezza ed impatto,in grado di ammaliare, con i boschi, le montagne, le colline ed il meraviglioso Parco Naturale, il visitatore che deciderà di trascorrervi un soggiorno.

Certamente stimolante sarà poi la visita al paese, al centro storico in particolar modo, qui si potrà infatti avere la possibilità di osservare ed apprezzare monumenti, edifici e chiese di grande pregio e bellezza, immenso patrimonio artistico della Corsica e di tutto il mondo.

Sarà quindi possibile dedicarsi alla visita della città, soprattutto della sua parte più antica, avendo la possibilità di recarsi alla Fortezza, costruzione risalente al 1400, edificata sul punto più alto del paese, dal quale può dominare l’intero territorio circostante, il Belvedere, ovvero la terrazza della cittadina, dalla quale si può godere di un meraviglioso quanto affascinante panorama.

Lasceremo Corte percorrendo la T20 in direzione Bastia, dove arriveremo nel primo pomeriggio; qui l’eventuale gruppo che avesse l’imbarco alla sera potrà percorrere le strade che costeggiano il cosiddetto “Dito”: altri 100 km di strade a ridosso del mare. https://goo.gl/maps/XPNQG13yRTs

 

Considerazioni:
Un giro che di primo acchito può sembrare una sfacchinata e un tour dispendioso, è ciò che ho pensato in fase di programmazione, in realtà, poi, pianificandolo e cercando le soluzioni mi sono accorto che questo giro fattibilissimo in un week end, non si differenzia per nulla da un giro fatto in terra ferma, grazie anche alle innumerevoli possibilità di traversata, più o meno breve , più o meno dispendiosa a seconda della soluzione scelta; esistono infatti partenze in vari orari della giornata, da Nizza, da Savona, da Genova e da Livorno, oltre che naturalmente raggiungibile velocemente anche via Sardegna. con la traversata diurna infatti, in un tempo variabile tra 4 e 6 ore si traghetta comodamente sia all’andata che al ritorno permettendo cosi volendo di rientrare alla domenica in modo da arrivare a casa la domenica sera, paragonando la trasferta come un normale rientro da un giro del week end, con la differenza che più della meta del percorso e’ via nave, quindi non troppo stancante, da Genova o Livorno poi il rientro varia a seconda delle destinazioni, ma non risulta impossibile.  Per l’’andata invece bisogna mettere in previsione di prendersi di ferie ( per alcuni) almeno il venerdì pomeriggio, c’e’ infatti un traghetto da Savona alle 22.00 o da Genova alle 21.00 oltre che da Livorno alla mattina ed al pomeriggio, anche i prezzi sono tutto sommato abbordabili, considerando 80€ per l’andata e ritorno in attraversata diurna, col solo passaggio ponte, fino a massimo 200€ per la traversata andata e ritorno in cabina in notturna.

in Corsica partendo presto la mattina sia che si desideri arrivare il venerdì a Bastia sia che si desideri arrivare il sabato mattina, avremo tutta la giornata per percorrere circa 240 km su strade fantastiche, permettendoci anche di fare soste mare, e visita cittadine. la domenica il giro dedicato all’entroterra ci riporterà verso Bastia attraverso Corte, con una tappa di circa 170 km che permettono anche a chi volesse ritraghettare con le navi delle 16.00 verso Livorno o Genova ed attraccare in terra ferma rispettivamente alle 20.30 a Livorno, ed alle 22 a Genova e di essere quindi in porto a bastia in tempi utili. per chi si fermasse a traghettasse la sera della domenica o il giorno seguente altro giretto nel dito della Corsica…. a nord.

anche la struttura alberghiera, un tre stelle in riva al mare con parcheggio proprio davanti all’hotel, affacciato direttamente sul mare trovato ad un prezzo molto concorrenziale, circa 25€ a persona, in solo pernottamento. alla fine quindi fatti 4 conti risulta essere un week end come tutti gli altri organizzati in terra ferma, col vantaggio di essere in Corsica, su percorsi mozzafiato, a giugno, periodo migliore, su una delle isolette più belle e vicine da girare in moto.

 

ADESIONI E INFO:

ADESIONI:

Posti max disponibili : 20

Entro il 10 MAGGIO specificando il tipo di sistemazione alberghiera scelto.

DANILO:  Cell 3472820199 – danilo@bonada.eu

 

RITROVO : Bastia (Corsica) Sabato 24 Giugno ore 08.30

Il ritrovo e’ fissato a Bastia il sabato mattina, in quanto esistono diverse soluzioni per raggiungere la meravigliosa isola francese; è infatti possibile fare la traversata da Livorno, da Savona, da Genova  o da Nizza. Altre possibili tratte avvicinamento via Sardegna;  Traversate che differiscono per tempistiche, orari, e prezzi.

 

TRAGHETTI:

Acquisto biglietti traghetto libero in base alle esigenze personali, tuttavia una volta definito il gruppo possiamo valutare soluzioni di gruppo;

A titolo informativo alla data del 06 aprile le tariffe andata e ritorno variano orientativamente  da 80 a 200 euro max  a seconda del tipo sistemazione scelta e della tratta, la piu cara al momento e’ la tratta Savona-Bastia-Savona (200€ moto e cabina a/r).

Pranzi lungo il percorso, cena possibile in hotel o nei vari ristoranti dei dintorni.

ALCUNI ESEMPI ANDATA: (Corsica Ferries / MobyLines)
Livorno – Bastia:          Venerdi 22       Partenza          ore 08.00         arrivo ore 12.00 (anche Moby)
Livorno – Bastia:          Venerdi 22       Partenza          ore 14.00         arrivo ore 18.00 (anche Moby)
Savona – Bastia:          Venerdi 22       Partenza          ore 22.00         arrivo ore 07.00 (sabato)
Nizza – Bastia:             Venerdi 22       Partenza          ore 10.00         arrivo ore 15.00
Nizza – Bastia:             Venerdi 22       Partenza          ore 23.00         arrivo ore 05.30 (sabato)
Genova – Bastia:         Venerdi 22       Partenza          ore 21.00         arrivo ore 07.00 (Moby)
Nizza – Bastia:             Venerdi 22       Partenza          ore 22.00         arrivo ore 08.30 (Moby)

ALCUNI ESEMPI RITORNO: (Corsica ferries/ MobyLines)
Bastia – Livorno:          Domenica 25    Partenza          ore 13.30         arrivo ore 17.35
Bastia – Livorno:          Domenica 25    Partenza          ore 14.00         arrivo ore 18.30 (Moby)
Bastia – Nizza:             Domenica 25    Partenza          ore 18.15         arrivo ore 23.15
Bastia – Savona:          Domenica 25    Partenza          ore 11.30         arrivo ore 16.30
Bastia – Savona:          Domenica 25    Partenza          ore 20.00         arrivo ore 07.00 (lunedi)
Bastia – Genova:         Domenica 25    Partenza          ore 16.00         arrivo ore 22.30 (Moby)
Bastia – Genova:         Domenica 25    Partenza          ore 21.00         arrivo ore 07.00 (Moby)