Trentino tra mele, boschi, castelli e laghi – 22-23 Luglio

Una passeggiata in moto alla scoperta del Trentino, con una piccola puntata in Alto Adige. Curve e boschi saranno lo scenario di questo appuntamento.

Sabato 22 luglio

Facciamo dieta!!

E quale posto migliore per pensare più alla moto che alla pancia se non il Trentino? Credeteci!

Ho intenzione di portarvi in giro fra valli fatte di curve, tante curve e paesaggi bellissimi.

Ci troviamo sabato mattina ore 9.45 all’uscita Civezzano della Valsugana, nel parcheggio del supermercato Orvea/Lidl (appena fuori la statale), poi di seguito il percorso si svilupperà tra Madrano, Montagnaga, Baselga Di Pine, Lago delle Piazze, Palù del Fersina, Fierozzo, Sant’Orsola Terme, Pergine Valsugana, Vetriolo, Levico Terme, Caldonazzo, Lochere.

Quindi Kaiserjägerstrasse

Monte Rovere,  Luserna, Passo Vezzena, Lavarone, Carbonare di Folgaria, Passo del Sommo, Passo di Valbona, Passo Coe. Pranzo veloce (1 primo, 1 secondo, un dolce, bevande/caffè inclusi – 24 euro) all’Osteria Coe (www.osteriacoe.it). Riprendiamo la strada in direzione Folgaria, Serrada… Rovereto, e infine, se ancora ce la fate c’è il premio: si arriva a Norge. Quindi Relax!

Si spengono le moto e ci si tuffa in piscina, oppure sauna, o idromassaggioooo….

Il tutto presso l’hotel Norge, dove la struttura ci coccolerà in 100 modi diversi.

http://www.hotelnorge.it/

Il soggiorno comprende la cena, la colazione, l’ingresso alla Spa, wifi gratuito e parcheggio.

Il parcheggio non è coperto ma adiacente alla struttura e di proprietà.

La camera doppia ci è stata offerta al prezzo di 75 euro a persona, mentre chi preferisse la singola basta comunicarlo per poterla prenotare. Il prezzo sarà di 85 euro.

 

Domenica 23 luglio

Sveglia all’alba con partenza ore 9. Il percorso sarà un po’ più guidato e meno “curvoso”. Ma non sperateci troppo. L’attacco è decisamente “curvoso” fino ad arrivare a Vezzano. Poi la strada si distende un po’ fino al Lago di Santa Massenza e lago di Toblino con l’immancabile castello annesso. Adogno, Dorsino e via a costeggiare il lago di Molveno. Andalo, Fai della Paganella.

Di nuovo curve fino a Vigo di Ton. Di seguito vista su Castel Thun

Sabino. Svolta secca a Mollaro, Passo Predaia, Smarano, Coredo e vista sul lago di Santa Giustina. Malgolo, Romeno, Cavareno, Ronzone e Passo della Mendola.

Poi direzione Bolzano, che costeggeremo per un breve tratto. Pranzo.

Vi siete riempiti troppo la pancia? l’Hotel Norge ci prepara un pranzo al sacco giusto per rimanere leggeri: 1 panino + 1 bibita (6 euro).

Rifocillati si riprende il cammino verso il passo del Lavazè in direzione Cavalese. Castello di Fiemme, Stramentizzo col suo lago, Valforiana, Teaio, Segonzano e le Piramidi naturali, Lago di Lases, Lago di Valle. Stanchi? Vabbè dai, fate ancora un piccolo sforzo: traguardo a Civezzano, da dove siamo partiti sabato. Da qui ci saluteremo per la via di rientro verso casa.

IN BREVE:

QUANDO:

sabato 22 e domenica 23 luglio 2017

ISCRIZIONE:

  • Entro sabato 10 giugno in segreteria (segreteria@comog.it)
  • Caparra di 40 euro cad da versare al Comog entro martedì 13 giugno, una volta ricevuta conferma partecipazione

REFERENTE:

  • Matteo: 347 0530065

DIFFICOLTA’:

  • media, a tratti percorso tecnico

LUNGHEZZA:

  • sabato: 207 km. 5,30 h di percorso stradale, più le pause.
  • domenica: 262 km. 6h di percorso stradale, più le pause.